Neil Armstrong “uno dei più grandi eroi americani”

Sabrina Carbone

ImmagineGli omaggi “all’eroe discreto” e patriota, sono stati numerosi, negli Stati Uniti, in seguito all’annuncio della morte di Neil Armstrong. L’america lo vuole ricordare non come un eroe ma come colui che ha svolto semplicemente il suo lavoro. “Neil è stato tra i più grandi eroi americani, e non solo dell’epoca attuale, ma di tutti i tempi” ha affermato Barack Obama in un comunicato, e ha aggiunto che è “profondamente rattristato” per la morte dell’astronauta, il cui decesso, avvenuto all’età di 82 anni è stato annunciato sabato 25 agosto 2012 dalla sua famiglia. “Quando lui e la sua equipe, hanno decollato, a bordo dell’Apollo11, nel 1969, portavano con loro le aspirazioni di una nazione intera”,  ha ricordato il Presidente degli Stati Uniti che aveva un pò meno di otto anni al tempo della missione storica. “Avevano deciso di dimostrare al mondo che lo spirito americano va oltre l’inimmaginabile, che con una sufficiente ingegnosità tutto è possibile”, ha aggiunto Obama. “Quando Neil, era sbarcato per la prima volta sulla luna, testimoniato la vittoria dell’uomo e ciò non sarà mai dimenticato” ha sottolineato il Premier. “Oggi lo spirito di scoperta di Neil continua a animare tutti gli uomini e le donne che sono dediti a esplorare l’ignoto per permetterci di andare ancora più in alto e più lontano nello spazio.Questa eredità sarà protatta nel tempo, alimentata da un uomo che ha insegnato l’enorme potere di un piccolo passo” ha concluso Obama,che ha trascorso il week-end nella residenza ufficiale dei dirigenti americani a Camp David.

“Neil ha ispirato generazioni di americani”

Mister Romney, candidato repubblicano alle presidenziali del prossimo novembre, ha affermato: “la luna piange il suo primo figlio terrestre”. A Neil Armstrong è stato reso un posto d’onore, al Panthéon degli eroi. E’ stato accompagnato dal coraggio smisurato e dall’amore senza limiti per il suo paese, ha camminato dove nessun uomo ha mai osato” assicura Romney. Buzz Aldrin, suo collega sull’Apollo11, ha reso un omaggio commovente e ricorda con grande tristezza di aver perso non solo un collega, ma anche un amico. “Quando guardo la luna, lei mi ricorda il nostro sbarco avvenuto più di quarant’anni fa, quando ho capito che anche se noi siamo stati nel posto più lontano della Terra, non eravamo soli” ha citato. Per l’anziano astronauta, Neil Armstrong, è stato “un vero eroe americano e il miglior pilota” che ha mai conosciuto, “il mio amico Neil ha fatto un piccolo passo, ma ha fatto un passo da gigante, che ha cambiato il mondo e resterà come non mai un momento importante della storia dell’umanità” ha aggiunto. Come ha riferito la sua famiglia nel comunicato che annunciava la sua morte, Neil Armstrong ha sempre sostenuto, che non aveva fatto altro “che il suo lavoro. Ha servito fieramente il suo paese ,come pilota esperto e astronauta. Il cittadino dell’Ohio è sempre stato appassionato di aviazione e dell’esplorazione spaziale. Per la sua famiglia, Neil Armstrong resta un “esempio per i giovani che, in tutto il mondo lavorano duro per realizzare i loro sogni, con l’augurio di esplorare e respingere i limiti, come anche servire disinteressatamente una causa molto più grande di loro stessi”. Allo scopo di onorare la modestia di Neil Armstrong, la sua famiglia ha ringraziato, tutti coloro che lo hanno omaggiato, con queste semplici parole: “Mentre passeggiate in una notte chiara e vedete la luna che sorride, pensate a Neil Armstrong e fategli un occhiolino”. “Neil Armstrong ha aperto all’uomo la via per una nuova tappa della conquista spaziale” ha dichiarato il Primo Ministro Jean-Marc Ayrault,commemorando la memoria di colui che resta il “simbolo del progresso scientifico e tecnologico che è identificato nel progresso dell’umanità”. Il Ministro dell’istruzione superiore e della Ricerca, Geneviève Fioraso, ha reso anche lei un suffragio in memoria di Armstrong. “Come la filiera spaziale francese, in collaborazione con la NASA, ha posto la sua esperienza a servizio di una nuova avventura scientifica ovvero la missione del robot Curiosity su Marte, io voglio rendere omaggio alla memoria di questo grande uomo”.

Annunci

One thought on “Neil Armstrong “uno dei più grandi eroi americani”

  1. Coby of water restoration company Las Vegas settembre 13, 2012 / 5:05 am

    Tremendous issues here. I am very satisfied to peer your article. Thanks a lot and I’m looking forward to touch you. Will you please drop me a mail?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...