Barbone

BARBONE

Raccogliere un briciolo di pane

un gesto che racconta la tua consuetudine..

dormire senza una carezza di conforto

ma c’è la notte che ti accarezza…

lacrime per sentirsi guardati e sentirsi diversi…

ai tuoi amici racconti la tua vita ma sei schivo verso il resto del mondo…

la tua barba, il tuo cappello l’aria di un finto marinaio..

passano tutti di corsa la vita è altro

e li conti passare a volte facce comuni

e tu sei lì a guardare loro e non loro a guardare te,

come se fossi tu il loro custode..

Ti tendo la mano con gesto di calore

non ti parlo ma ti guardo commossa…

ciao Barbone

write Sabrina Carbone

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...