Grido di dolore

GRIDO DI DOLORE

Ed è per soldi,solo per soldi

che sei fuggito via ,

da un bar e dall’aria di casa mia,

dove ti rifugiavi sognando grandi eroi

e il tuo bicchiere mezzo vuoto e mezzo pieno…

Ed è per soldi,solo per soldi,

che la vita ti ha ferito.

Le tue braccia ….lividi e catene.

Ed è per soldi solo per soldi,

che il sole nasce e muore sulle tue pupile piccole come punte

di spilla..

Non dovrei dare la colpa a chi ti ha dato la vita

se per soldi ti ha portato via.

Catene che legano la tua vita sono come

le tue vene pulsano di una smarrità gioventù..

Pochi spiccioli ancora,

li consumo in una lacrima che viene giù,

ed un nodo alla gola mi fa sperare che non sei tu.

Se per soldi ti hanno promesso un regalo in più

non sanno che ti hanno regalato un biglietto…

per una mancata gioventù….

write Sabrina Carbone

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...