UN MUSEO PER CHAPLIN

20522_10151394395556754_169185831_n

Sabrina Carbone

Charles Spencer Chaplin è nato il 16 aprile del 1889 a Londra in Inghilterra. I suoi genitori erano artisti di music-hall. Molto presto erano giunti alla separazione. Suo padre è morto di cirrosi quando Chaplin aveva 12 anni, e sua madre soffriva di problemi mentali e per questo motivo era stata internata in più di una occasione, ed è questa anche la causa che aveva condotto “Carlitos” a vivere come un orfano. Aveva lavorato come fattorino, soffiatore di vetro, e venditore ambulante, ma gli amva recitare. Una compagnia lo aveva assunto e aveva fatto un tour con loro portandolo in Inghilterra e interpretando ruoli minori.
Mack Sennet lo aveva notato e gli aveva offerto un contratto a Hollywood. Nasceva così, un genio del cinema e una icona della cultura del secolo XX. Nella casa di produzione “First National” Chaplin filmerà la maggior parte della sua produzione. Gli 83 film che aveva girato, sono stati scritti, musicati e diretti da lui stesso. Come diceva lui qualche volta: “Tutto quello di cui ho bisogno per girare una commedia è un giardino, un poliziotto, e una bella donna”. Per quattro volte è stato candidato al Premio Oscar, due come miglior attore e due per la miglior sceneggiatura. Ha ricevuto l’Oscar Onorifico nel 1928 e nel 1972, anno in cui anche “Luci alla ribalta” era stato premiato come il film con la migliore colonna sonora. Nel 1948 era stato candidato al Premio Nobel per la Pace e nel 1975 era stato insignito dall’Ordine dell’Impero Britannico. In Svizzera, dove ha vissuto il suo esilio, è morto il 25 gennaio del 1977 all’età di 88 anni. Sarà realizzato un Museo in suo Onore, dove sarà dato accesso al suo immenso excursus artistico. Il Museo avrà infrastrutture energetiche rinnovabili, un negozio, un bar caffè, un ristorante, una sala per il teatro con 200 posti a sedere.

Annunci

One thought on “UN MUSEO PER CHAPLIN

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...