Mauritius – Sodomizzano le donne per punirle

4 gennaio 2013 Port-Louis

Sabrina Carbone

Numerosi casi di sodomia sono stati registrati a Mauritius nel 2012, e questo spesso è il risultato della vendetta inflitta su alcune donne. Il personale della polizia, costituito da molte donne, non è stato risparmiato in questo Paese insulare dell’Africa australe. Due casi hanno attirato l’attenzione: quello di una donna ufficiale di polizia sodomizzata dal suo superiore gerarchico, il capo ispettore, denunciato presso il Tribunale e l’altro sempre una poliziotta, membro della “Special Supporting Unit” unità anti sovversiva dell’isola Mauritius, che è stato ugualmente considerato un caso di sodomia nei confronti di una delle loro colleghe. Ma gli imputati durante la difesa, hanno sostenuto che la controparte femminile era consenziente. Tuttavia, l’arringa non ha trovato una giustificazione in quanto espresso, perchè nell’isola la legge dichiara che la sodomia, che sia essa voluta o forzata, è un delitto. In effetti la sodomia, omosessuale o no, è proibita dall’articolo 250 del Codice penale. Questo articolo dichiara che: “Ogni persona che è colpevole di sodomia o di zoofilia (rapporto sessuale con gli animali) è condannata a scontare una pena di 5 anni di reclusione. Nell’isola Mauritius, la sodomia resta comunque una forma di violenza coniugale. Schiaffeggiare la propria moglie o il suo partner e sodomizzarli è diventata una pratica corrente come testimoniano numerosi casi denunciati presso le autorità dell’isola nel corso di questi ultimi anni. Una donna che viveva a Port-Louis, la capitale dell’isola ha esposto denuncia contro suo marito, che l’aveva sodomizzata dopo una violenta lite. Tuttavia se questa donna ha avuto il coraggio di denunciare il caso, molte donne preferiscono tacere per non essere macchiate o per paura di rappresaglie. Ma non sono solo le donne a subire la sodomizzazione, anche alcuni minatori sono stati vittime di sodomia. Da gennaio a settembre 2012 sono stati registrati 151 casi di abusi sessuali su minori denunciati alla polizia e di questi 64 casi sono stati inflitti su minori di 16 anni.Immagine

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...