Africa del Nord – La lotta al terrorismo in Africa del Nord tra le priorità degli Stati Uniti

1 febbraio 2013 – Par Amar Rafa

Sabrina Carbone

Il futuro segretario americano alla Difesa, Chuck Hagel, ha dichiarato lo scorso giovedì, 31 gennaio, davanti al Congresso, che la lotta al terrorismo in Africa del Nord è una delle maggiori priorità, ricordando l’attacco terroristico all’impianto a gas a In Amenas e agli ultimi avvenimenti accorsi in Malì. Nella sua dichiarazione tenuta davanti alla Commissione delle forze armate del Senato, Hagel, che è stato recentemente eletto dal Presidente Barack Obama leader del dipartimento della Difesa, ha sottolineato che il ritiro delle truppe militari americane dall’Iraq e dall’Afganistan non significa che le minacce che il mondo affronta “sono diventate meno pericolose o meno complesse”. Infatti, ha aggiunto, “E’ tutto il contrario”, sostenendo che l’attacco terroristico all’impianto a gas a In Amenas e gli ultimi avvenimenti in Mali ” richiamano a questa realtà”. Affrontando le questioni sulla sicurezza mondiale, l’anziano senatore del Nebraska ha spiegato che se gli Stati Uniti ” non esitano ad agire, in caso di necessità, unilateralmente” in compenso loro lavorano “in stretta collaborazione con i loro alleati e i loro partners” per rafforzare la sicurezza. A tal proposito, Chuck Hagel, all’età di 66 anni, che ha subito una offensiva provocata dalle potenti lobby pro Israele contro gli Stati Uniti (Aipac) il cui scopo era quello di tentare di affondare la sua nomina al Pentagono, ha confermato che continuerà ad avanzare gli sforzi già intrapresi dal Governo Obama ” per rafforzare le alleanze e i partenariati sugellati con il mondo”. Presentando le sue priorità, Hagel ha reso noto che in seguito alla sua carica di segretario alla Difesa, controllerà che “Gli Stati Uniti continuino a fare pressione sulle organizzazioni terroristiche che tentano di insediare le loro organizzazioni nel mondo intero, come per esempio è successo nello Yemen, in Somalia e nel Nord Africa”.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...