Russia: “L’uso delle armi chimiche da parte dei ribelli siriani è un fatto allarmante”

Sabrina Carbone

ImmagineL’impiego delle armi chimiche da parte della opposizione siriana è uno sviluppo estremamente allarmante che ha coinvolto gli ultimi avvenimenti nel paese, ha dichiarato questo martedì, 19 marzo, il Ministero degli Esteri della Russia. Secondo l’informazione che è arrivata da Damasco, il 19 marzo è stato registrato l’uso delle armi chimiche da parte della opposizione armata, proclama una informativa, pubblicata nella pagina web della cancelleria russa. “Siamo estremamente preoccupati che le armi di distruzione massiva siano in mano degli insorti, e questo fatto peggiora ancora di più la situazione nella Repubblica araba della Siria e trasporta questo Paese a confrontarsi con un nuovo livello”, ha aggiunto il Ministero che ha anche insistito una volta di più rivolgendosi alle forze ribelli in Siria a rinunciare alla violenza. Secondo il comunicato dell’agenzia statale di stampa della Siria, sono morte almeno 25 persone nella provincia di Aleppo a causa di un attacco armato chimico realizzato dai ribelli

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...