Afganistan- Rimasti feriti due soldati italiani

Sabrina Carbone

Due militari italiani sono rimasti feriti a causa della esplosione di una bomba lungo la strada nella provincia occidentale afghana di Herat, ha informato Press TV.
Baqeri_d20130414094146027

L’attacco è stato condotto Sabato, quando un convoglio militare italiano è stato colpito da una bomba nel distretto della provincia di Shindand. I militanti talebani hanno rivendicato l’attacco e hanno precisato che questa rientra nella loro ‘offensiva di primavera’ contro le forze straniere in Afghanistan. L’International Security Assistance Force (ISAF) ha confermato l’attacco, ma non ha fornito ulteriori dettagli. I militanti talebani per lo più utilizzano ordigni esplosivi tra i quali bombe per combattere contro le forze straniere, le truppe afghane e i civili. Ieri Sabato, 13 aprile, i militanti hanno anche rivendicato la responsabilità di un razzo che ha attaccato la più grande base militare statunitense nella provincia di Nangarhar, nell’Afghanistan orientale. I militanti hanno anche attaccato un avamposto dell’esercito afghano nella provincia di Kunar, vicino al confine orientale con il Pakistan il 12 aprile, uccidendo più di una dozzina di soldati. Gli Stati Uniti e i loro alleati hanno invaso l’Afghanistan a ottobre del 2001, come parte di Washington della cosiddetta guerra al terrore. L’offensiva ha rimosso i talebani dal potere, ma l’insicurezza rimane in tutto il paese, nonostante la presenza di migliaia di truppe statunitensi.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...