Il Governo Brasiliano aiuta gli immigrati arrivati da Haiti

Sabrina Carbone

Il Governo federale brasiliano è finalmente entrato in azione per far fronte al caos di immigrazione clandestina haitiana, sviluppatasi al confine con la Bolivia. Dopo il pre-allarme dello Stato di Acre, a nord-ovest del Brasile, dove si sono ammassati quasi 1.000 haitiani entrati illegalmente nel paese, il Governo ha inviato una spedizione umanitaria.
Dal momento che il terremoto di Haiti avvenuto a gennaio del 2010, ha istigato migliaia di haitiani a tentare la fortuna in Brasile, alla frontiera, la situazione umanitaria degli immigrati è diventata ben presto un incubo. In un anno e mezzo, più di 4.800 haitiani sono sfollati a Brasileia, una piccola città al confine con la Bolivia. Centinaia di persone vivono in condizioni disumane, senza acqua corrente o elettricità, e spesso senza cibo. Di fronte a questa tragedia, il Governo brasiliano ha reagito, inviando medici, infermieri, e ingegneri dell’edilizia civile a portare soccorso. Oltre 850 haitiani sono stati regolarizzati con una certa emergenza nei giorni scorsi. E’ stata realizzata, una campagna di vaccinazione, ed è stato allestito un centro per i visitatori e una mensa.

Gli immigrati haitiani saranno distribuiti in tutto il territorio

“Il nostro obiettivo, ha dichiarato Paulo Abrão, il Segretario Nazionale della Giustizia che ha fatto un sopralluogo, è quello di regolare tutte queste persone prima della fine della settimana, offrendo il loro inserimento professionale. E poi distribuirli in tutto il paese”.
Tra questi sfollati in cerca di un nuovo futuro in Brasile sono presenti anche gli africani, i nigeriani e i senegalesi. Il Governo brasiliano è stato chiaro: “Gli stranieri non beneficieranno della facilità di accesso al mercato del lavoro riservato per gli haitiani”. Source: http://www.rfi.fr/ameriques/20130418-le-gouvernement-bresilien-secours-immigres-venus-haiti-brasileia

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...