Più di 15 milioni di bambini che lavorano come domestici in tutto il mondo translated by Sabrina Carbone

03112012739-001In occasione della Giornata mondiale contro il lavoro minorile Mercoledì, 12 giugno, l’Organizzazione Internazionale del Lavoro ha pubblicato un rapporto sugli abusi subiti da milioni di bambini che lavorano nelle case private. Più di 15,5 milioni di bambini tra i 5 e i 17 anni lavorano nel mondo come domestici, spesso in condizioni pericolose, a volte sottomessi a condizioni pari alla schiavitù. Quasi tre quarti di loro (73%) sono ragazze, e sono esposte a violenza sessuale e finiscono come molte prostitute spinte dai loro padroni. Il rapporto pubblicato dalla Organizzazione internazionale del lavoro questo Mercoledì raffigura i bambini che essendo alla mercè dei loro datori di lavoro, al riparo dagli sguardi indiscreti, impongono orari eccessivi e la mancanza totale di libertà. L’ILO osserva che il carattere illegale della loro situazione rende difficile la loro protezione. “Il lavoro domestico dei bambini è presente in tutte le regioni del mondo “, ha dichiarato Constance Thomas, direttore del programma dell’Ufficio internazionale del lavoro (OIL) per l’abolizione del lavoro minorile. Mentre la maggior parte dei casi sono stati registrati principalmente in Asia, in Africa e nel Sud America, l’ILO avvisa che è difficile fare una valutazione precisa di ciò che sta accadendo in Europa e nel Nord America, che non divulgano nessuna informazione.

Font:http://www.rfi.fr/economie/20130612-rapport-oit-enfants-travail-domestiques-le-monde

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...