Miasnoï Bor o il posto più spaventoso della Russia

100kb

Sabrina Carbone

Gli abitanti dei villaggi intorno a Miasnoï Bor nella regione di Novgorod, hanno raccontato storie spaventose sui fenomeni paranormali che hanno avuto luogo in questo posto. Questa zona anomala è anche un’area ad alta concentrazione di spettri del passato in Russia. Miasnoï Bor, o “foresta della carne”, sita nella regione di Novgorod, fa parte della famosa Valle della Morte. E’ una zona paludosa dove centinaia di migliaia di soldati, sono stati uccisi durante la seconda guerra mondiale, e appartenevano alla Seconda Armata del conflitto sovietico, alla Wehrmacht tedesca e alla Blue Division spagnola. Oggi alcuni corpi sono ancora sparsi sul suolo della foresta. Diversi gruppi di ricercatori continuano a cercare i feretri per poi seppellirli. Marina Vasilyeva, membro di una delle squadre ha raccontato: “La prima percezione di questo luogo, è il silenzio opprimente. Gli uccelli non cantano nella foresta. Non c’è nessuno. E’ un luogo macabro. A volte è possibile vedere le ossa dei soldati negli anfratti. Un giorno dopo di ritorno dagli scavi, abbiamo sentito un rumore come degli spari delle urla e schioppi di fucile. Ma non era una sorpresa per noi, le squadre sono moralmente abituate. Questi fenomeni sono comuni nella “Foresta della carne”. Alcuni ricercatori hanno delle visioni. Non c’è da stupirsi se molti testimoni hanno visto spettri del passato a Miasnoï Bor. Molte storie caratterizzano questa zona. La gente del posto è convinta che i due mondi paralleli coesistono nella foresta. Bisogna camminare a piedi per poter osservare la foresta alla luce del giorno in compagnia di numerose persone. Dopo il tramonto, la foresta però diventa un incubo. La gente del posto pensa che il nome del villaggio e la foresta sono caratterizzati da un male congenito, e non è un caso che sanguinosi combattimenti sono stati svolti proprio qui tra il 1941 e il 1942. Miasnoï Bor è chiaramente una zona paranormale. Esistono prove di fenomeni inspiegabili che sono stati verificati nell’attualità. A volte sentiamo gridare “Evviva!” o frasi separate in tedesco e spagnolo. I fantasmi dei soldati indicano dove a volte devi scavare per trovare i loro resti. Le persone scompaiono sentendo queste voci dall’altro mondo, ma in seguito, prendono coscienza di questo fenomeno, e iniziano a scavare nella giusta direzione e trovano ciò che stavano cercando. Secondo una credenza, solo dopo che l’ultimo soldato sarà sepolto, secondo i riti religiosi, Miasnoï Bor potrà tornare a essere una foresta normale. Ma per ora resta una delle più mistiche e più spaventose della Russia.

Source: http://french.ruvr.ru/2013_09_01/La-foret-de-la-mort-le-lieu-le-plus-effroyable-de-Russie-1574/

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...