Il Pentagono denuncia un cyberattacco iraniano in pieno ‘disgelo’ diplomatico con Teheran

Sabrina Carbone

100kbDoccia fredda dunque per il Presidente dell’Iran, Hasan Rouhani, che in questi giorni ha avuto un colloquio telefonico con il suo omologo degli Stati Uniti, Barack Obama. Gli ufficiali del Pentagono hanno puntato il dito contro l’Iran e lo hanno accusato di essere l’autore dell’attacco informatico lanciato contro le reti dei computer della Marina degli Stati Uniti che hanno avuto luogo nel mese di settembre. I funzionari del Pentagono hanno lamentato che nelle ultime settimane i computer delle forze marittime degli Stati Uniti hanno subito interventi cibernetici da parte degli hacker iraniani, pubblica il giornale ‘The Wall Street Journal’. Gli attacchi informatici coincidono con la ripresa del discorso storico sulla questione del nucleare iraniano tra il Presidente degli Stati Uniti Barak Obama e il suo omologo dell’Iran, Hasan Rouhani, avvenuto fuori dalla Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Questo è il primo contatto tra i Premier dei due paesi dal 1979. Fonti ufficiali del Pentagono hanno indicato che la tensione tra l’Iran e la guerra cibernetica degli Stati Uniti continua ad aumentare, ma negano che gli hacker iraniani possono aver avuto accesso a importanti informazioni militari, e che usino la rete come un canale di comunicazione via e-mail interna. Gli specialisti militari riconoscono che le capacità di Teheran a questo proposito sono in continuo sviluppo. Se in precedenza tra gli obiettivi strategici degli attacchi degli hacker, che presumibilmente lavorano per il Governo iraniano, i sistemi informatici delle banche e delle società energetiche, sono stati e sono attualmente le reti di difesa vulnerabili allo spionaggio. Questa non è la prima volta che Washington accusa la Repubblica Islamica di cyber-bullismo. A maggio del 2013 la stampa americana aveva enfatizzato l’attacco da parte degli hacker contro i sistemi informatici delle società del gas iraniano, del petrolio e della energia. Parallelamente, molti analisti hanno esposto che gli Stati Uniti possono essere, insieme a Israele, dietro il cyber attacco compiuto contro le strutture della infrastruttura nucleare iraniana nel 2007.link aiuo

Source: http://www.laproximaguerra.com/2013/09/pentagono-denuncia-ciberataque-de-iran.html

Annunci

One thought on “Il Pentagono denuncia un cyberattacco iraniano in pieno ‘disgelo’ diplomatico con Teheran

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...