Egitto: I rifugiati non devono ritornare in Siria

Sabrina Carbone100kb

Trentasei rifugiati provenienti dalla Siria, molti dei quali sono di origine palestinese, sono stati rimpatriati forzatamente in Siria Venerdì, 4 ottobre, citano le fonti vicine a Amnesty International. L’Egitto deve porre immediatamente fine alla detenzione e alla deportazione dei rifugiati in fuga dal conflitto in Siria. “Amnesty International sollecita le autorità egiziane a rispettare il diritto internazionale in base al quale i rifugiati non devono tornare a vivere un sanguinoso conflitto che ha causato oltre 100 000 persone”, ha dichiarato Philip Luther, direttore del programma Africa del Nord del Medio Oriente di Amnesty International. Infatti la Organizzazione ha appreso che queste persone sono state arrestate nello scorso mese di settembre mentre tentavano di raggiungere l’Europa via mare partendo dall’Egitto. Sono stati portati alla stazione di polizia a Rashid Beheira dove sono stati trattenuti per 13 giorni. Gli attivisti egiziani hanno raccontato a Amnesty International che nella serata di Giovedì, 3 ottobre, i profughi sono stati costretti a firmare una dichiarazione nella quale chiedevano di voler tornare in Siria. I profughi hanno poi preso l’autobus per andare all’aeroporto del Cairo e sono tornati nel loro Paese. Centinaia di loro provenienti dalla Siria sono stati arrestati mentre cercavano di andare in Europa e molti di loro sono ancora in stato di detenzione. Tra di loro anche due minori non accompagnati di età compresa tra i 15 e i 16 anni i quali sono attualmente in stato di fermo nella stazione di polizia di Rashid e con tutta ipotesi saranno espulsi.

Source: amnesty.frlink aiuo

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...