Yarmouk: Dopo la morte di una ragazza il numero dei morti per fame sale a 101.

Sabrina Carbonebririd

1099893377_300_0(R.I.P.) Una bambina palestinese è morta ieri venerdì, 7 gennaio, a causa della siccità e della mancanza di cure mediche derivanti dalla prosecuzione del blocco sul campo profughi di Yarmouk, a sud della capitale siriana, Damasco. Il gruppo di lavoro per i palestinesi in Siria ha annunciato oggi in una dichiarazione che la ragazza Islam Ahmed Shaheen è morta a causa della siccità e per mancanza di medicine. Il suo decesso ha aumentato il numero dei martiri della fame a 101. Nello stesso contesto, uno stato di tensione regna tra gli abitanti del campo profughi di Yarmouk, a causa del continuo cecchinaggio dei tiratori d’elite stazionati nella zona di Kadam. Inoltre, ha aggiunto che un bambino Yamen Mahmoud è rimasto ferito da un tiratore d’elite all’uscita dei fedeli dalla moschea Wassim, sottolineando che il numero delle vittime palestinesi che sono state uccise dai cecchini è arrivato a 233 tra i rifugiati palestinesi dall’inizio degli eventi in Siria. I residenti lamentano lo stato d’assedio imposto sul campo per il 209° giorno di fila, che ha portato alla mancanza di cibo e di carburante.link aiuo

Source: palestine-info

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...