Una impresa israeliana costruira un altro ‘Muro dell’Apartheid’ sulla frontiera USA-Messico

Sabrina Carbonebririd

Una società israeliana è stata messa sotto contratto per l’installare sistemi di sorveglianza nel militarizzato ‘Apartheid Wall’ nella Cisgiordania occupata, ed è stata scelta dagli Stati Uniti per installare un sistema simile sul suo confine con il Messico. La Elbit Systems ha annunciato che la sua filiale ha stipulato un contratto di 145 milioni di dollari con il Dipartimento di sicurezza nazionale e della protezione delle frontiere degli Stati Uniti per installare sistemi di sorveglianza lungo il confine meridionale degli Stati Uniti, riporta il portale Homeland Security News Wire. Secondo lo stesso sito, il contratto di un anno potrà essere esteso fino a raggiungere 1.000 milioni di dollari se il Congresso degli Stati Uniti approverà una legge per limitare severamente l’immigrazione. La società israeliana erigerà torri di avvistamento sulla recinzione di confine con il Messico e saranno dotati di sensori per rilevare e seguire i potenziali immigrati provenienti dal paese latinoamericano. Inoltre sono previsti centri di comando e di controllo. Nel frattempo, le autorità statunitensi hanno giustificato la scelta della società israeliana per questo progetto mettendo in evidenza la sua “vasta esperienza” nella manutenzione di muri e barriere, come è avvenuto in Cisgiordania. Elbit Systems è uno dei principali fornitori di tecnologia militare per l’esercito d’Israele. I droni sviluppati da questa azienda sono frequentemente utilizzati nella assediata Striscia di Gaza in attacchi mortali contro i palestinesi. La tecnologia di sorveglianza, sarà fornita lungo il ‘Muro Apartheid’ costruito da Israele in Cisgiordania. L’Homeland Security News Wire, indica anche che la Elbit ha raccomandato che il Department of Security USA “adotti una sicurezza delle frontiere più completa, che coordina sensori e radar elettro-ottici, sensori da terra senza pilota, droni e veicoli da terra per migliorare la flessibilità degli agenti di frontiera e la loro capacità di risposta”.

Source: actualidad.rt.

 

Annunci