Quale era il regime alimentare dei gladiatori?

Sabrina Carbone17a68833d93f2459568ed84d365a1828_article

Uno studio recentemente portato a termine da alcuni scienziati dell’università medica di Vienna (Austria) e dell’università di Berna, in Svizzera, spiega che il regime alimentare dei gladiatori romani era a base di cereali ed includeva poca carne. L’esame effettuato sulle ossa trovate nelle tombe di 22 gladiatori di 1.800 anni fa nella città romana di Efeso, che appartiene attualmente alla Turchia, ha dimostrato che i vecchi combattenti seguivano un regime quasi vegetariano. I gladiatori prendevano una bevanda fatta con ceneri di piante per riprendere le forze dopo una lotta o una sessione di addestramento, rivelano le conclusioni raggiunte dopo avere analizzato i livelli di stronzio nel tessuto osseo dei vecchi Romani. “Consumavano ceneri di piante per rafforzare il corpo dopo l’esercizio fisico e migliorare la riparazione delle ossa danneggiate”, ha spiegato il professore del dipartimento di medicina forense dell’università di Vienna, Fabian Kanz. Lo studio segnala che i combattenti professionali mangiavano soprattutto frumento, orzo e grano. I dati attestano che il loro regime prevedeva un basso consumo di carne e di latte. Tuttavia, le ossa di due gladiatori hanno mostrato un’ingestione importante di proteine animali e un consumo basso di cereali. Questa differenza può significare che questi due gladiatori provenivano da altre regioni dell’impero romano e vivevano in condizioni diverse prima di cominciare a prendere parte a questi spettacoli mortali.

Acquista qui le marmellate SEBAL fatte in casa

Acquista qui le calzature cucite a mano IX RE

Seguici sulla pagina ufficiale SEBAL Facebook

Annunci