Gli uomini primitivi mangiavano Mammut

Sabrina Carbone

La cultura Gravettien, che prende il nome dal luogo della Gravette, situato nel comune di Bayac in Dordogna, quasi 3000 mila anni fa, ha occupato una gran parte dell’Europa. In particolare è famoso per la sua Venere dalle forme copiose come la Venere di Willendorf.venus

Lo studio di una zona nella Repubblica ceca ha rivelato che gli uomini primitivi andavano a caccia di Mammut e ne consumavano grandi quantità.Woolly mammoth in snow Le ossa di questi animali servivano per costruire ripari. Nella zona di Predmostí vicino la città di Brno alcuni biologi e geologi dell’università di Tübingen, in Germania, hanno studiato i resti umani e animali come anche numerosi oggetti del quotidiano, e hanno identificato le ossa di oltre 1000 Mammut che erano serviti per costruire ripari. Tuttavia bisogna ancora capire se questi Mammut venivano cacciati per i prodotti alimentari o se questi uomini preistorici sfruttavano le loro carcasse che scoprivano nella steppa. L’analisi degli isotopi di carbonio e di azoto nelle ossa fossili degli essere umani e degli animali ha rivelato che i membri della cultura Gravettien mangiavano il Mammut e in grandi quantità. I risultati sono stati pubblicati nella rivista Quaternary International, e dimostrano anche che altri carnivori come l’orso bruno, il lupo e il ghiottone (un tipo di piccolo orso) si nutrivano di carne di mammut certamente recuperata dalle carcasse lasciate dai cacciatori. In compenso, i cani non mangiavano questa carne. Il profilo isotopico delle loro ossa segnala che consumavano piuttosto carne di renna, che non era l’alimentazione di base dei loro padroni. Una situazione simile è stata osservata nelle popolazioni tradizionali delle regioni del Nord, che nutrivano spesso i loro cani con prodotti alimentari che non apprezzavano. Ciò lascia pensare che quando i nostri antenati cacciavano il Mammut, i cani partecipavano già alla vita dell’uomo. Quale era il loro ruolo? Se partecipavano alle caccia ai Mammut, a giudizio degli scienziati bisognava trovare più segni di ingestione di questa carne nelle loro ossa. Inoltre, gli stessi suppongono che altre prede venivano cacciate o erano utilizzate per trasportare piccoli carichi come lasciano pensare altre scoperte, in altre aree.

Official page SEBAL Facebook

Annunci