Perchè stringiamo la mano quando salutiamo qualcuno?

Sabrina Carbone per SEBAL

1

Stringersi la mano è molto più di un atto sociale legato alla cortesia. In modo sorprendente, si avvicina anche alla nostra condizione di mammiferi. Alcuni ricercatori dell’istituto Weizmann di Israele hanno scoperto che gli umani stringono la mano non solo per dirsi buongiorno, ma anche per sentire l’odore dell’altro. Un comportamento incosciente che ricorda un pò quello dei cani che annusano le mani dei padroni dopo avere salutato qualcuno. Per arrivare a questa conclusione, i ricercatori hanno segretamente filmato 280 persone ed hanno contato il numero di volte che toccavano il loro viso. Lo studio, ha rivelato che la gente odora spesso le sue mani quando effettuano questo gesto. I ricercatori hanno in seguito determinato che il numero di volte che i partecipanti annusavano con il naso le loro mani cambiava dopo avere stretto quella di qualcun altro, constatando che quando una persona stringeva la mano di un’altra persona, il numero di volte passato ad annusare con il naso era raddoppiato. In modo stupefacente, il sesso dello sperimentatore ha esercitato un’influenza sul comportamento dei partecipanti: dopo una stretta di mano con una persona dello stesso sesso, le persone hanno annusato con il naso soprattutto la loro mano destra (quella che è servita per stringere la mano). In compenso, dopo avere stretto la mano di uno sperimentatore del sesso opposto, i soggetti hanno odorato con il naso soprattutto la loro mano sinistra (quella che non serve a stringere la mano). “Il senso dell’odorato svolge un ruolo particolarmente importante nelle interazioni con lo stesso genere, e non soltanto con il sesso opposto come generalmente si pensa”, ha commentato Idan Frumin, principale autore dello studio.

Un comportamento ereditato dell’evoluzione dei mammiferi

I ricercatori hanno in seguito utilizzato cateteri nasali per misurare il flusso d’aria nel naso dei partecipanti. Ciò che ha permesso innanzitutto di assicurarsi che i partecipanti odoravano con il naso bene le loro mani, e non si accontentavano di toccare le varie parti del loro viso. Inoltre, hanno anche constatato che è possibile cambiare il numero di aspirazioni nasali delle mani con il naso, rivestendo le mani dello sperimentatore di profumo giudicato ”unisex”, o anche di odori che provengono da ormoni femminili. Ciò ha confermato che questo comportamento umano è legato agli odori corporali dell’altro, e a nessun altro fattore (come lo sforzo di una situazione insolita per esempio). Ma è sicuro che con una sola stretta di mano basta a trasferire i propri odori corporali? Francamente, i ricercatori hanno chiesto a uno degli sperimentatori di portare un guanto e di salutare le persone prese a campione per lo studio. Dopo un’analisi del guanto (che conteneva molti segnali chimici), è stato concluso che una sola stretta di mano era sufficiente per trasferire molti odori riconosciuti come segnali chimici per i mammiferi. ”È ben noto che i germi possono essere trasmessi tramite il contatto con la pelle in occasione di una stretta di mano, ma abbiamo di mostrato che segnali chimici possono essere trasmessi anche nello stesso modo”, ha spiegato Idan Frumin.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...