Qual’è l’economia più resistente dell’America Latina?

Traduzione a cura di Dott.ssa Sabrina Carbone per  SEBAL company professional translation centre fonte RT

55b19837c46188ed2a8b45f4

La Deutsche Bank pensa che l’economia del Perù sia la più resistente dell’America Latina nel contesto finanziario internazionale.
Secondo la relazione della Deutsche Bank citata dal portale Noticias Bancarias, l’economia peruviana è una delle economie emergenti meno vulnerabili davanti alla crisi economica o all’aggravarsi delle condizioni esterne ed è la più resistente dell’America latina all’attuale volubilità finanziaria
internazionale.Gli specialisti dell’organismo finanziario tedesco sono arrivati a questa conclusione dopo avere analizzato molti indicatori come l’inflazione, la crescita del PIL, la svalutazione della valuta, il debito pubblico, la crescita del credito, il debito del settore privato, il tasso d’interesse reale,
il conto corrente e il bilancio fiscale. La Deutsche Bank ha anche sottolineato che, mentre l’economia del Perù è stata rinforzata, un altro paese della regione, la Colombia, ha alzato la sua vulnerabilità, e spiega che il processo negativo nel paese è stato causato dalla sua crescita economica debole, dall’aumento dell’inflazione, dall’aumento del credito, dalla riduzione dei tassi d’interesse e da una posizione fiscale fragile.

VISITA ANCHE SEBAL shop online

 

Annunci