Vaglio delle normative sul lavoro per promuovere l’occupazione

Traduzione a cura di Dott.ssa Sabrina Carbone per SEBAL company fonte World Bank

a01

Il gruppo della Banca Mondiale e l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) presenteranno i risultati del recente rapporto: Esame delle normative per promuovere l’occupazione: Dai contratti di lavoro alle indennità di disoccupazione.

Le norme per l’impiego possono contribuire a correggere le imperfezioni sul mercato del lavoro dovute a causa delle scarse informazioni, al potere contrattuale irregolare, alla limitata capacità di applicare contratti a lungo termine, o agli scarsi meccanismi di assicurazione contro i rischi relativi al lavoro. Ma per sviluppare in maniera adeguata le leggi sul lavoro, la chiave è quella di bilanciare i vari profitti nel campo delle leggi sul lavoro allo scopo di effettuare una maggiore promozione, renderlo più appropriato e offrire opportunità di lavoro aperte a tutti.

Mentre nessuna misura si adatta alle prescrizioni esistenti, esistono principi generali dei policy maker che possono essere adottati. Questa nuova circostanza esamina e presenta le linee guida per la progettazione e l’applicazione delle norme di base sul lavoro in quattro aree: Contratti di lavoro, salari minimi, procedure di licenziamento, indennità di licenziamento e indennità di disoccupazione.

Animato dai rappresentanti dei principali gruppi interessati, il panel discuterà le sfide per trovare un equilibrio tra questi elementi essenziali, come anche il ruolo chiave che giocano il dialogo sociale e un processo di costruzione del consenso nel portare tutto il tripartito al tavolo per elaborare leggi sul lavoro efficaci.

Annunci