L’Ucraina al buio in seguito a un cyber attacco, una prima mondiale

Traduzione a cura di Dott.ssa Sabrina Carbone per SEBAL company fonte 7sur7

a0

Un attacco informatico che ha colpito la rete elettrica ucraina ha causato un importante taglio dell’elettricità nell’ovest dell’Ucraina alla fine di dicembre, hanno indicato martedì all’AFP la società di sicurezza informatica ESET e molte fonti locali. ”È una prima mondiale”, ha affermato il gruppo ESET in Francia. ”Il virus è stato introdotto tramite un’importante campagna di phishing (”hameçonnage”, ndlr) che conteneva un documento Excel infetto”, ha spiegato ESET, che ha individuato l’attacco mentre i suoi gruppi sorvegliavano il virus da molti mesi. Lo scorso, 23 dicembre, una gran parte della regione di Ivano-Frankivsk, nell’ovest dell’Ucraina, è piombata nel buio per molte ore, ha indicato la società di energia elettrica locale Prikarpattiaoblenergo. Questo guasto è stato causato ”dall’intervento di persone non – autorizzate (…) nel sistema di comando remoto” e i tecnici hanno quindi dovuto ristabilire la corrente ”manualmente”, ha aggiunto la società. Poco dopo, il servizio segreto ucraino (SBU) ha rivelato che è stato scoperto ”un malware sulle reti di molte società della regione fornitrici di energia elettrica”, cita un comunicato.

Annunci