La grande architettura del cileno Alejandro Aravena vince il Premio Pritzker

Traduzione a cura di Sabrina Carbone per SEBAL company di Sabrina Carbone fonte BBC

b0

”Tratta l’architettura come se fosse un’applicazione abile nelle commissioni private e nei lavori per il quadro pubblico e rappresenta la rinascita di un architetto molto impegnato socialmente”. Questa è la dichiarazione della fondazione Hyatt quando ha annunciato il vincitore del premio di architettura Pritzker 2016 – il più alto riconoscimento nel campo dell’architettura globale – il cileno Alejandro Aravena. ”La giuria ha scelto un architetto che approfondisce ciò che noi consideriamo un disegno veramente grandioso”, cita l’annuncio della giuria. Secondo la fondazione, l’opera di Aravena, oltre ad abbordare le sfide del XXI secolo, ”offre delle occasioni economiche ai meno privilegiati, mitiga gli effetti delle catastrofi naturali, riduce il consumo di energia e offre un accogliente spazio pubblico”. L’architetto di 48 anni, che vive a Santiago, è il quarto latino americano che conquista il premio Pritzker, dopo Luis Barragán (1980 messicano), Oscar Niemeyer (1988 brasiliano) e Paulo Mendes dà Rocha (2006).

Queste sono alcune opere più importanti di Alejandro Aravena

b01

Alejandro Aravena si è laureato in architettura presso l’Università Cattolica del Cile nel 1992. Dal 2001 dirige ELEMENTAL, un progetto che elabora disegni di infrastrutture sociali, trasporti, spazi pubblici e alloggi. Immagine: Innovation Center UC Anacleto Angelini, Università Cattolica del Cile.

b02

ELEMENTAL ha realizzato opere in Cile, negli Stati Uniti, in Messico, in Cina e in Svizzera. Immagine: Scuola di Matematica, Università Cattolica del Cile.

b03

Nel 2010, Aravena è stato nominato Ricercatore Internazionale dal Royal Institute of British Architects (RIBA) e identificato come uno dei 20 ‘nuovi eroi del mondo’ dalla rivista Monocle. Immagine: Scuola di Matematica, Università Cattolica del Cile.

b04

Secondo la giuria del Premio Pritzker, Aravela ”ha chiaramente dimostrato la capacità di collegare la responsabilità sociale, le rivendicazioni economiche, la progettazione di un habitat umano e di una città.’ Immagine: School of Medicine, Università Cattolica del Cile.

b05

”In pochi sono riusciti a soddisfare le richieste di praticare l’architettura come un’applicazione ingegnosa, oltre ad affrontare le sfide economiche e sociali di oggi’, ha dichiarato la giuria. Immagine: School of Medicine, Università Cattolica del Cile.

b06

Aravena è l’autore di: Los Hechos de la Arquitectura (1999), El Lugar de la Arquitectura (2002) y Material de Arquitectura (2003). Immagine delle Torri Siamesi, Campus San Joaquín, Università Cattolica del Cile.

b07

La cerimonia di premiazione avrà luogo presso la sede delle Nazioni Unite a New York il, 4 aprile. Immagine: Dormitorio, Università di San Edward. Austin, Texas.

Annunci