Lego, la prima figurina su una sedia a rotelle

Traduzione a cura di Dott.ssa Sabrina Carbone per SEBAL company di Sabrina Carbone fonte OUEST FRANCE

une-premiere-figurine-lego-en-fauteuil-roulant

Dopo Barbie che ha adattato (infine!) le sue misure a quelle della vita reale, ecco un altro giocattolo multi-generazionale ancorato alla realtà: E’ nato un Lego© disabile.

Un giovane che indossa un berretto, ha il viso giallo e il tradizionale sorriso compiaciuto stampato in faccia, seduto su una sedia a rotelle e accompagnato da un cane-guida: il nuovo personaggio della Lego©, presentato martedì alla fiera internazionale del giocattolo di Norimberga, non poteva passare inosservato! Infatti era molto atteso… Lego risponde certamente così all’invito della campagna ”Toys like me” (Giocattoli come me) lanciata da una madre britannica e da due sue amiche, nel 2014. Le promotrici avevano chiesto di rappresentare meglio le differenze, sottolineando che ”150 milioni di bambini portatori di handicap nel mondo” hanno difficoltà a identificarsi con i giocattoli perfetti che loro propongono. Il giocattolo deve essere anche un vettore di tolleranza.

20.000 firme

”L’obiettivo è quello di cambiare le percezioni culturali. Alla Lego abbiamo chiesto di sfruttare la sua grande influenza per lanciare un messaggio positivo”, ha sottolineato una delle cofondatrici al giornale The Guardian. La loro petizione ha raccolto più di 20.000 firme. E dopo i piccoli produttori, loro hanno deciso di convincere i pesi massimi del giocattolo, Mattel e il gigante danese Lego©.

La scatola Lego City in vendita quest’estate

Varie volte, il produttore è stato criticato per mancanza di diversità. Come Barbie con le sue forme troppo perfette e la sua pelle bianca che non si accorda alla vita reale. Per entrambi, il tema è stato finalmente digerito. Il giovane disabile in carrozzina fa parte di una scena del parco di Lego City che include un brav’uomo baffuto e brizzolato, un gelataio, uno sportivo in bicicletta come anche una coppia che fa picnic.

Advertisements