Investimenti – APII: aumento del 27% alla fine di gennaio 2016

Traduzione a cura di Dott.ssa Sabrina Carbone per SEBAL company di Sabrina Carbone fonte L’economiste maghrebin

Investissements-tunisie-l-economiste-maghrebin-680x340

Alla fine del mese di gennaio 2016, gli investimenti dichiarati presso l’Agenzia per la promozione dell’industria e dell’innovazione (APII), hanno registrato un netto miglioramento del 27%, arrivando a 211,5 milioni di dinari (MDT) contro i 166 MDT durante lo stesso periodo del 2015 e i 174,2 MDT nel mese di gennaio del 2014, citano le ultime statistiche del Ministero dell’Industria. Questo aumento degli investimenti è dovuto in primo luogo al dinamismo di alcuni settori, cioè il settore delle industrie meccaniche e elettriche che hanno realizzato una progressione del 287% a livello di progetti nel campo delle fonderie e dei cavi telefonici. Da parte sua, il settore dell’industria chimica ha effettuato una evoluzione del 283% apportando nuovi piani nel ramo dell’industria farmaceutica. Anche gli investimenti nel settore dell’industria dei materiali da costruzione, della ceramica e del vetro hanno raggiunto un aumento del 25%. In base alla ripartizione regionale, il 43% del totale degli investimenti dichiarati alla fine del mese di gennaio 2016 riguardano le zone di sviluppo regionale, che avevano registrato una crescita stimata del 44% nel mese di gennaio del 2015. Bisogna tener conto che gli investimenti in queste zone si erano ridotti del 34,9% nel mese di gennaio del 2015 rispetto al 2014.

Advertisements